Agac Confsal

Pubblicato da Elia Pili
15/02/2022

Il Sindacato Agac Confsasl continua la battaglia contro il caro petrolio
Oggetto: caro carburante caro bollette
Illustrissimo Presidente del Consiglio,
Egregi Signori Ministri,

La presente per evidenziare quanto segue:
la nostra categoria, con senso di responsabilità e professionalità nella sua figura di
servizio pubblico essenziale, non si è sottratta, durante lo stato d’emergenza della
pandemia di questi 2 anni, a dare il proprio contributo nel presidio del territorio e nel
rifornimento di carburante ai cittadini italiani.

ANGAC
Via San Tommaso d’Aquino, 19 – 09134 Cagliari – C.F. 92253900929 – 34 7.5259768 –
angacnazionale@gmail.com

In alcuni casi, nell’espletamento del proprio lavoro, abbiamo avuto colleghi
vittime del covid.
Anche nei momenti di chiusure dei territori per lock-down la categoria è rimasta
aperta, pur non circolando nessuno, per rifornire ambulanze medici forze dell’ordine
ecc.. nonostante lo stato economico della categoria fosse allo stremo a causa del calo di
fatturato per quanto sopra descritto e dei margini esigui non più congrui al
mantenimento della attività stessa, dettati da accordi commerciali tra associazioni e
compagnie petrolifere da rivisitare, sia perché non più rispondenti alle esigenze di
mercato, sia per il mancato rispetto delle normative sulla concorrenza e per concludere
non più remunerativi.
Ad aggravare oggi lo stato di sofferenza sono il caro carburante, che riduce le
vendite, aggrava l’esposizione bancaria e di conseguenza i nostri guadagni, e il caro
bollette, che aumenta in modo esponenziale i costi delle nostre aziende.
Angac/Confsal denuncia con forza che, se non si provvede ad una risoluzione veloce,
questi aumenti comporteranno chiusure di molti impianti di distribuzione carburante.
Per quanto sopra esposto chiediamo un incontro urgente al fine di dare il nostro
contributo propositivo e costruttivo nella risoluzione della
problematica dell’espulsione dal mondo del lavoro di molti lavoratori andando ad
aggravare ancor di più la crisi occupazionale.
In attesa di un vostro cortese riscontro
Cagliari,Roma, 12/02/2022
Il Presidente ANGAC

Notizie Correlate

otto marzo

otto marzo

Un Augurio da parte della Segreteria Regionale Confsal a tutte le...

invasione Ucraina

invasione Ucraina

La Segreteria Regionale Confsal Sardegna condanna l'invasione...